Mostra “La ferita della Dea. La violenza Ostetrica per immagini”

La ferita della Dea
di Polina Zlotnik

La mostra fotografica La Ferita della Dea, si terrà a Lari (PI) nell’ambito del festival Collinarea, dal sabato 24 al sabato 31 luglio 2021.

Sarà inaugurata sabato 24 alle ore 18:00 in piazza Vittorio Emanuele a Lari con un Reading, accompagnato delle voci di otto bravissimi cantanti del Collettivo Meraki, diretto da Ilaria Bellucci. L’inaugurazione sarà un momento di riflessione. Si  leggeranno testimonianze e scritti, si darà spazio alle vostre voci.

Essendo l’autrice ostetrica e fotografa per anni ha coltivato dentro di se il desiderio di realizzare un portfolio fotografico su questo delicato e ancora troppo poco esplorato argomento che è la violenza ostetrica. 

Non è stato facile trovare la chiave giusta ma dal momento che è stata trovata, insieme ad un gruppo di mamme dell’associazione Le Dieci Lune, l’autrice si è messe al lavoro per realizzarlo. Le mamme, insieme ai bambini e ai padri, hanno fatto da modelli. Hanno aiutato anche amici e famigliari. L’associazione culturale Scenica Frammenti del teatro di Lari  ha messo a disposizione il teatro. Il mese di giugno è stato impiegato per realizzare gli scatti.

Scatti che denunciano la mancanza di rispetto del mondo interiore della donna, dei suoi bisogni, dei suoi sogni e desideri, durante quel processo delicato e potente che è la sua trasformazione da donna a madre. 

Un sistema paternalistico che richiede la delega e non ammette la ricerca di consapevolezza, in uno dei momenti più creativi nella sua vita. 

Che separa la madre dal bambino, investe in oggetti invece che nella relazione, crea difficoltà nell’allattamento, produce danni alla salute, apre un varco alla temuta depressione post parto. 

Che vuole incanalare in protocolli rigidi l’assistenza a un processo creativo che sfugge a qualsiasi standardizzazione.

Scatti che denunciano la violazione dell’intimità durante il travaglio e il parto.

Raccontano la ricerca delle donne, che a volte dura anni, di dare un senso a quello che è successo, capire cosa non è andato. Per smettere di sentirsi inadeguate, di colpevolizzarsi per un loro sogno infranto.

Con tutte le persone a cui sta a cuore la buona nascita, ci vediamo sabato 24 alle ore 18:00 all’inaugurazione!

Data

Sab - Sab 24 - 31 Lug 2021
Expired!

Evento

Connessioni collaterali

Luogo

Borgo
Lari (PI)